“La scuola deve essere qualcosa di diverso da un luogo dove si istruisce, dove uno solo insegna ai molti, con sofferenza da entrambe le parti”.